7 consigli per rispondere al telefono in inglese

Come rispondere al telefono in inglese, senza farsi riagganciare

Parlare al telefono è semplice. Farlo in inglese, lo è un po’ meno. Questo perché, non avendo un contatto visivo con il nostro interlocutore, non possiamo percepire il linguaggio del corpo o estrapolare qualche parola dal labiale.

Inoltre, parlare al telefono richiede la conoscenza di espressioni specifiche e termini di uso comune. In questo articolo, voglio darti alcuni suggerimenti per sostenere una conversazione telefonica in inglese, e uscirne illeso. Fare una brutta figura è sempre spiacevole. Se la telefonata è di lavoro, non puoi commettere errori grossolani, o dare un recapito errato.

No, non sto mettendo in dubbio la tua intelligenza, semplicemente, se non conosci alcune regole – non scritte – potresti leggere un numero di telefono in maniera errata, e confondere il tuo interlocutore.

Adesso, non ti resta che trovare qualcuno da chiamare, e iniziare a fare pratica. Spero tu abbia i minuti illimitati, te ne serviranno tanti. D’altronde, lesercizio è il miglior metodo per imparare.

Ehi, ti sei già distratto? Il telefono sta squillando. Dall’altro lato, dovrebbero esserci 6 consigli per parlare al telefono in inglese (formale e non) e imparare a gestire le conversazioni più ostiche.

#1 Per prima cosa, presentati

presentarsi al telefono in inglese

Il focus sarà il primo approccio. La cosiddetta “rottura del ghiaccio“. È proprio durante primi secondi di una telefonata, nella fase di apertura della conversazione, che il tuo interlocutore immaginerà la persona che sta all’altro capo del telefono. In questa fase è fondamentale non avere dubbi, adottare un tono di voce chiaro e deciso, che trasmetta sicurezza. La prima impressione, soprattutto al telefono, è quella che conta.

Se stai telefonando tu, per presentarti, usa frasi come:

  • Hello, this is (inserisci il tuo nome) calling for (inserisci il motivo della chiamata, o il nome della persone che cerchi)
  • Hello, is (inserisci il nome della persona che cerchi) here?
  • Hello, may I please speak to/with (inserisci la professione o il nome della persona che cerchi)?

Se, invece, devi rispondere al telefono, ecco alcune frasi da poter utilizzare:

  • Good morning/afternoon/evening, this is (inserisci il tuo nome)
  • Good morning/afternoon/evening, (inserisci il nome della tua azienda). How may I help you?
  • (inserisci il tuo nome) speaking.
  • (inserisci il nome della tua azienda, seguito dal tuo nome) speaking.

Potresti, anche, aver bisogno di trasferire la chiamata. Ecco altri esempi, da utilizzare per esercitarti:

  • One minute, I’ll transfer you now
  • Please hold on and I’ll put you through
  • Let me see if (inserisci il nome della persona che cercano) is available
  • One moment, please
  • Hang on a minute (decisamente informale)

Oppure, di mettere in attesa il tuo interlocutore. In questo caso, usa frasi come:

  • (inserisci il nome della persona che cercano) is on another line at the moment. Would you like to hold?
  • I’m sorry, I have a call on my other line. Can you please hold?

#2 Parla piano e scandisci le parole

parla lentamente e scandisci le parole

Parlare al telefono con qualcuno, che non parla la tua lingua, può essere impegnativo. Tuttavia, lo è ancora di più, per chi cerca di comunicare con te. Il tuo interlocutore, infatti, non essendo abituato a dialogare con te, non conosce la tua pronuncia, la tua inflessione.

Per risolvere questo possibile problema, presta molta attenzione a quei suoni, che non riesci ad assimilare e riprodurre perfettamente. Inoltre, cerca sempre di mantenere la calma e fare qualche respiro profondo, prima di effettuare una chiamata. Scandisci sempre le parole e cerca di parlare lentamente.

#3 Assicurati di aver compreso il tuo interlocutore

rallentare la conversazione telefonica

Un errore comune, che facciamo quando parliamo con qualcuno che non parla italiano, è fingere di capire tutto quello che ascoltiamo. Ecco, al telefono non puoi farlo. Specialmente se la telefonata è di lavoro. Immagina di dover prendere una prenotazione o un appunto per il tuo capo. Non vuoi perdere il posto, o sbaglio?

Cerca, quindi, di mettere da parte l’imbarazzo e di domandare, al tuo interlocutore, di ripetere e confermare le informazioni fornite. Ricorda, meglio rallentare la conversazione e annotare ogni singolo particolare in maniera corretta, che chiudere in fretta, magari rispondendo con due o tre frasi preimpostate, e non avere capito nulla.

Anche in questo caso, ecco alcuni esempi:

  • Could you please repeat that?
  • I’m sorry, I didn’t catch what you just said.
  • Can you please speak a little more slowly?
  • Can you please speak a little louder?

PS → Mantieni il tuo telefono in una zona distante da altre fonti di rumore (come una radio o una televisione).

#4 Esercitati con un amico

come rispondere al telefono in inglese

Il miglior esercizio è la pratica. Chiedi a un amico, o a un compagno di corso – se frequenti una scuola di inglese non dovresti avere troppi problemi – di parlare al telefono con te. Skype o altri programmi di chat vocale vanno bene ugualmente.

Scegliete, insieme, un giorno da dedicare a questo esercizio, e a turno, simulate una conversazione telefonica. Provate a parlare per almeno quindici minuti. Prendilo come un gioco di ruolo, sarà anche più divertente. Oggi sei un operatore di call center, domani sarai un imprenditore che vuole espandere il suo (futuro) impero economico.

Puoi parlare in maniera più o meno formale, sia chiaro. Ma calarsi – almeno con la fantasia – in un ambiente aziendale credo sia più utile e costruttivo.

Puoi esercitarti anche usando due sedie, disposte con gli schienali uniti. L’importante è non avere nessun tipo di contatto visivo. Il “lip-read” capita, senza neanche rendersene conto. Leggere il labiale, come ho già detto, al telefono è impossibile.

Se vuoi, inizia subito con questa conversazione e prova a ordinare una pizza!

“Ring, ring, ring, ring.”

Commesso: “Mario’s Pizza. How can I help you?”

Cliente: “Hi. I’d like to order a pizza please.”

Commesso: “Is this for take-out or delivery?”

Cliente: “Delivery please.”

Commesso: “Can I have your name and address please?”

Cliente: “My name is… ”

Commesso: “Sorry, it’s really busy in here. Could you speak up a little please?”

Cliente: “Oh, sure. This is (inserisci il tuo nome). My address is (inserisci numero civico e via).”

Commesso: “Okay. And what would you like to order today?”

Cliente: “I’d like a large pepperoni pizza with salami and extra cheese.”

Commesso: “I’m sorry, my English isn’t very strong. Could you slow down a little please?”

Cliente: “No problem. That’s a large pizza.”

Commesso: “Large pizza. Okay.”

Cliente: “And I’d like it with pepperoni and salami.”

Commesso: “Pepperoni and salami. Is there anything else?”

Cliente: “Yes, extra cheese please.”

Commesso: “Okay. I’ve got it all down.”

Cliente: “Great. And how long will that be?”

Commesso: ” It will be about twenty minutes, Mister/Miss (cognome del cliente).”

Cliente: “And how much will it cost?”

Commesso: “Uhm, could you please hold on while I check with the kitchen?”

Cliente: “Don’t worry about it. I have to go. Thank you. Bye for now.”

Commesso: “Okay. Thanks for calling. Bye.”

#5 Utilizza le registrazioni vocali

sostenere una conversazione telefonica in inglese

Esistono diversi modi per esercitarsi in una conversazione telefonica. Uno di questi è sfruttare i messaggi registrati di aziende, servizi (come l’oroscopo o le previsioni del tempo) e attività commerciali.

Chiama il servizio clienti. Il più delle volte dovrai dare il tuo nome e il tuo indirizzo, oltre a un secchio di domande e lamentele – chissà perché, ma adoriamo sfogarci con gli operatori telefonici.

#6 Impara l’etiquette e come chiudere una conversazione telefonica

parlare al telefono in inglese

Il modo in cui parli al telefono con il tuo miglior amico è diverso da quello che puoi avere con un cliente o con una persona a te sconosciuta. Molti studenti fanno l’errore di essere troppo diretti. Consapevoli del loro grado di conoscenza della lingua, ottengono l’effetto contrario, risultando, il più delle volte, maleducati.

Ecco perché devi imparare a utilizzare un linguaggio formale. Parole come “may” o “could”, usate al posto giusto, ti faranno sembrare meno sfacciato. Il mio consiglio è di utilizzare i verbi modali, come faresti in una situazione “face-to-face“.

Per concludere una telefonata, ricorda sempre di essere gentile – anche quando non ottieni lo stesso trattamento – e di mantenere la calma. Saluta e ringrazia.

Ecco alcune frasi da utilizzare:

  • It’s been great talking with you. I’ve got a meeting now so I better run.
  • Thanks for calling. I’ll speak with you again soon.
  • I’ve got another call coming in. Good talking to you.
  • I better let you go.

#7 Esercitati sui numeri e sulle date

segnare un numero di telefono in inglese

Al telefono ti saranno chiesti, spesso e volentieri, numeri di telefono, date da segnare, codici fiscali e partite IVA. In questi casi, l’errore è dietro l’angolo, e sbagliare significa fare una pessima figura.

Per evitare tutto ciò, basta seguire alcuni accorgimenti. Innanzitutto, devi sapere come pronunciare i numeri in inglese. No, sono sicuro che tu sappia contare fino a un milione, ma forse non sai che per una maggiore comprensione un numero telefonico viene dettato due cifre alla volta.

Ad esempio, vuoi pronunciare 02227054? Semplice, “oh two“, “double two“, “seven oh“, “five four“. Sì, lo zero si pronuncia: “oh“. Così come i numeri doppi – double two, in questo caso – non si leggono singolarmente.

Avevo detto 7 consigli, ma sono generoso

parlare con lo smartphone in inglese

Sì, dovevano essere sette i consigli, ma non posso tralasciare un altro aspetto: la telefonata al cellulare. Del resto, siamo sempre collegati al nostro smartphone.

Senza ulteriori giri di parole, ecco alcune frasi da utilizzare, durante una telefonata al cellulare in inglese.

Assenza di segnale?

  • I’m sorry, I’m losing you. Can you call me back?
  • I can barely hear you. Let me call you back on my other phone.
  • We’re breaking up. I’m having trouble hearing you. Let me call you back later.

La chiamata persa

  • Hi, it’s (inserisci il tuo nome) again. Apparently we got cut off.
  • Hi, it’s (inserisci il tuo nome) again. Sorry I lost you. My cell phone dropped the signal.

Adesso, tocca a te rispondere al telefono

Ti ho dato diversi suggerimenti per muoverti meglio tra una cornetta e una chiamata sul tuo smartphone. Naturalmente, come scritto a inizio articolo, quello che serve per avere una conversazione fluente in inglese, anche al telefono, è l’esercizio e la pratica costante.

Wall Street English, nelle due sedi di Catania e Siracusa, insegna, attraverso un metodo basato sull’esperienza, a relazionarsi e a comunicare in un inglese fluente e corretto. Tutto in un ambiente didattico stimolante e divertente.

Richiedi informazioni per un corso personalizzato, realizzato secondo le tue esigenze, e inizia a progettare il tuo futuro. Un futuro che parla inglese.

 

Verification

  • Submit

Ti è piaciuto l'articolo?

Lasciaci i tuoi dati. I prossimi articoli li riceverai comodamente nella tua mail...

Grazie! Controlla la mail per completare l'iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi migliorare il tuo inglese?

Iscriviti alla newsletter e ricevi gli articoli del blog per parlare un inglese fluente.

Grazie! Controlla la mail per completare l'iscrizione.