dizionario inglese

Present simple: regole e struttura verbale

L’argomento di oggi è il present simple (o presente abituale). Pochi preamboli e molta sostanza. Prendi appunti, salva questo articolo tra i tuoi preferiti, e cerca di seguirmi. In poco tempo (e parole), saprai tutto quello che serve per utilizzare il present simple.

Quando si usa il Present Simple?

ragazza dubbiosa

Questa domanda DEVE avere una risposta chiara ed esaustiva. Comprendere questo, ti eviterà spiacevoli figuracce. Il present simple viene usato quando ci riferiamo ad azioni o eventi che si verificano con regolarità o con una certa frequenza.

Nello specifico, ho individuato alcuni casi dove è necessario scegliere il present simple.

Usa il present simple quando:

  • parli di una tua abitudine
  • ti riferisci a una situazione immutevole
  • fai una costatazione
  • dai indicazioni, direttive o istruzioni
  • vuoi comunicare un impegno già fissato
  • usi il futuro, ma solo prima di queste congiunzioni: after, when, before, as soon as, until

Ecco qualche esempio, per aiutarti a comprendere meglio. In grassetto, trovi evidenziato il present simple.

  • Abitudine: I eat breakfast every morning ⇒ Faccio colazione ogni mattina
  • Situazione immutevole: Gabriele speaks English very well ⇒ Gabriele parla molto bene in inglese
  • Dato di fatto: Catania is in Sicily ⇒ Catania è in Sicilia
  • Dare indicazioniWalk down the street to the corner and then turn right ⇒ Segui la strada fino all’angolo, e poi gira a destra
  • Impegno: The party starts at 9pm ⇒ La festa inizia alle 21
  • Futuro: I’ll call you when I arrive at my hotel ⇒ Ti chiamo quando arrivo in hotel

Qual è la struttura del present simple?

mattoncini lego colorati

Ora sai quando utilizzare il present simple, ma conosci la sua struttura verbale? Sapresti formare frasi affermative, interrogative o negative?

Per formare il present simple, devi usare la forma base del verbo (go, work, eat, speak, study). Per la terza persona singolare, invece, ti basta aggiungere una -s/es al verbo (goes, works, eats, studies).

Inoltre,

  • i verbi che terminano in -y (come study, copy, carry), alla terza persona singolare, vogliono la desinenza -es. Fanno eccezione i verbi che prima della -y hanno una vocale (come play); in questo caso, la desinenza da aggiungere è -s
  • tutti i verbi che terminano in -ss, -x, -sh, e -ch (come kiss, watch, mix) vogliono la desineza -es
  • per costruire una frase interrogativa o negativa DEVI usare l’ausiliaredo” (o does, per la terza persona singolare), seguito dalla forma base del verbo (senza -s/es)

Coniughiamo, insieme, il verbo work? Del resto, sto lavorando per te. 😉

Forma affermativa

I work
You work
He/she/it works
We work
You work
They work

Esempi:

  • Gabriele and Aldo speak good English
  • Angelo works in a restaurant downtown
  • The children swim in the pool every weekend

Forma interrogativa

Do I work?
Do you work?
Does he/she/it work?
Do we work?
Do you work?
Do they work?

Esempi:

  • Do they speak foreign languages?
  • Do you want a banana?
  • Does your sister play the piano?

NB → Ricordati di seguire, sempre, questa costruzione, quando vuoi interrogare qualcuno: ausiliare (do) + soggetto + verbo + complemento oggetto.

Forma negativa

I do not (don’t) work
You don’t work
He/she/it does not (doesn’t) work
We don’t work
You don’t work
They don’t work

Esempi:

  • She doesn’t often go to the cinema.
  • I don’t get up early at the weekend.
  • They don’t speak English very well.

Extra rules

In questo breve paragrafo, ti parlo di due piccole regole da tenere bene in mente.

  1. Il present simple viene usato nelle frasi ipotetiche di tipo 0 (zero conditional), quando il risultato della condizione è vera. Esempio: if you heat water to 100°C, it boils ⇒ se riscaldi l’acqua a 100°, bolle.
  2. Il present simple viene usato nelle frasi ipotetiche di tipo 1 (first conditional). Esempio: if you finish your homework I’ll bring you to the cinema ⇒ ti porto al cinema se finisci i tuoi compiti

Domande e risposte brevi

Quando ti viene posta una domanda al present simple (do you study at Wall Street English?), non puoi rispondere con un semplice “yes” o “no”. Capisco che può venirti naturale – del resto noi italiani rispondiamo così -, ma devi imparare un’altra piccola regola.

Quale? Questa! Per rispondere a una domanda breve devi far seguire l’ausiliare al tuo si o al tuono“.

Ecco due esempi:

  • Do you like cheesecake?
  • Yes, I do
  • No, I don’t
  • Does he know English?
  • Yes, he does
  • No, he doesn’t

Present simple: tutto chiaro?

pera con lavagna di sfondo

Siamo giunti al termine di questa mini lezione sul present simple. Spero di averti chiarito le idee, e di averti in qualche modo aiutato a comprendere le regole e la struttura verbale.

La grammatica è una tappa fondamentale del percorso, chiamato apprendimento. Cerca di non restare indietro, e arriva al traguardo.

Vuoi metterti alla prova? Testa il tuo personal English!

May I ______ you to my friends?
Look at Samantha! She is flirting with the weiter! She must be ______
Guest: ______ I have the bill please?
Guest: Can I ______ something to eat please?
Waiter: What are you ______ ?
I don't like ______ a lot.
Have you ______ to this pub before?
You shouldn't drink so much! Tomorrow you'll have a terrible ______
Guest: How ______ is a pint of beer?
My parents never ______ me to stay out all night.

Email
Telefono

Ti è piaciuto l'articolo?

Lasciaci i tuoi dati. I prossimi articoli li riceverai comodamente nella tua mail...

Grazie! Controlla la mail per completare l'iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi migliorare il tuo inglese?

Iscriviti alla newsletter e ricevi gli articoli del blog per parlare un inglese fluente.

Grazie! Controlla la mail per completare l'iscrizione.

WhatsApp WhatsApp Chat